Piedi gonfi, cause e cure

 

Piedi gonfi, cause e cure

Il gonfiore dei piedi spesso può essere doloroso e talvolta invalidante.

Ma a cosa è dovuto? E come curare i piedi gonfi?

Le principali cause di gonfiore dei piedi sono:

  • la ritenzione idrica
  • la cattiva circolazione sanguigna.

Quando le vene perdono tonicità ed elasticità, il sangue ristagna e può sfuggire nei tessuti, causando gonfiore.
Le donne incinte hanno spesso i piedi gonfi, soprattutto durante la gravidanza tardiva. Essi sono più inclini a scarsa circolazione sanguigna e di conseguenza alla ritenzione idrica perché lo sviluppo dell’utero preme la vena cava.

Insufficienza venosa, varici e flebiti o insufficienza linfatica possono anche causare edemi di questo tipo.
Alcuni farmaci come farmaci come calcio-antagonisti, steroidi e antidepressivi triciclici possono avere effetti collaterali di questo tipo.

Piedi gonfi, cause e cure

Lo stile di vita ha il suo peso.

Una dieta povera con troppo sale può causare ritenzione idrica e gonfiore dei piedi.

Altri fattori che causano i piedi gonfi: calore, cattiva postura, indossare scarpe strette e inadatte.

Quando il gonfiore è localizzato da una parte, è a causa di traumi o lesioni (distorsione della caviglia per esempio).

Un edema del piede può essere secondario a traumi, come una frattura o una distorsione, una malattia delle ossa come l’artrite, la gotta.

Può accadere anche che i segni della ritenzione idrica indichino delle anomalie e malattie del corpo come l’insufficienza cardiaca, l’insufficienza renale o danni al fegato come la cirrosi.

Piedi gonfi, cause e cure
Come alleviare i piedi gonfi?

  • Nel tardo pomeriggio meglio tenere i piedi a riposo. Si consiglia di togliersi le scarpe e le calze, e se possibile sollevare le gambe il più spesso possibile.
  • Si dovrebbe fare una doccia e utilizzare un getto di acqua fredda sulle gambe e  sui piedi per stimolare la circolazione sanguigna.
  • Una corretta idratazione è utile nel limitare il gonfiore dei piedi, soprattutto d’estate, in caso di eccessivo calore.
  • Per alleviare la ritenzione idrica e il gonfiore dei piedi si consiglia di monitorare la dieta e lo stile di vita. Meglio mangiare cibi ricchi di vitamine e acidi grassi, come frutta e verdura e fare una regolare attività fisica.
  • Massaggi e pediluvi regolari sono anche buone soluzioni per arginare il gonfiore.
  • In alcuni casi, indossare calze a compressione può essere necessario, su prescrizione medica.

Piedi gonfi, cause e cure

I pediluvi antico rimedio della nonna per i piedi gonfi

Pediluvio alla lavanda: gli ingredienti sono 5 litri di acqua, 2 gocce di olio essenziale di lavanda, un quarto di tazza di sale marino. Bisogna far bollire l’acqua e poi lasciarla raffreddare un po’, prima di aggiungere l’olio di lavanda e il sale. La lavanda ha un buon odore e offre il relax di cui i vostri piedi hanno bisogno.

Pediluvio alla menta: gli ingredienti sono acqua a sufficienza per coprire i piedi e le caviglie, 3 gocce di olio essenziale alla menta piperita, una goccia di olio essenziale di eucalipto e una goccia di olio essenziale di limone.

Pediluvio al sale: gli ingredienti sono mezza tazza di sale marino e acqua. La preparazione è estremamente semplice: basta far bollire una pentola di acqua e farla raffreddare abbastanza per poterci immergere i piedi, non prima di aver aggiunto il sale; una soluzione contenente sale e acqua è ipertonica rispetto alle cellule della pelle. Ciò significa che drena l’acqua in eccesso dai piedi e la assorbe.

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

LA MIGLIOR CREMA ANTICELLULITE 2017 DI BARO COSMETICS