femminicidio e violenza contro le donne

“Ecco come mi picchiava” l’ex moglie di Gabriele Muccino parla delle violenze subite

l'ex moglie di Gabriele Muccino parla delle violenze subite

“Mi resi conto che me ne dovevo andare quando mi prese la mascella, urlandomi che dovevo dirgli che lo amavo e, precisa scoppiando in lacrime, mi ruppe anche un dente nell’afferrarmi”. Fu allora che mi resi conto che me ne dovevo andare, per mio figlio” ha detto, lanciando un appello a tutte le donne vittima di violenza perché trovino il coraggio di parlare”.

Legge choc: in Russia picchiare moglie e figli non è reato

in Russia picchiare moglie e figli non è reato

Violenza di Stato. Già si potrebbe appellare così la nuova legge sulla violenza domestica, che depenalizza il reato quando non è ripetuto e non porta a traumi che rendono necessario il ricovero in ospedale, approvata in terza e ultima lettura alla Duma di stato russa. Ora dovrà passare al Consiglio della Federazione ed essere firmata dal presidente Vladimir Putin.

Violenza contro le donne: ll 25 novembre a Roma l’iniziativa di PinkItalia

invito-25-novembre-giornata-internazionale-contro-violenza-donne

Il copione è quasi sempre lo stesso: un uomo ossessionato dalla gelosia che, una volta lasciato o percepito che la relazione potrebbe finire, è incapace di accettare la situazione e di gestire le emozioni e si abbandona alla violenza con un epilogo troppo spesso tragico. Relazioni improntate sul possesso e non sul rispetto. IL 25 NOVEMBRE A ROMA L’INIZIATIVA DI PINKITALIA

Stupri, torture e tratta: la tragedia delle bambine migranti

la tragedia delle bambine migranti

Un grido di dolore troppo silenzioso e inascoltato. E’ quello delle bambine e ragazze migranti costrette a subire ogni tipo di abuso sessuale nei lunghi viaggi per raggiungere l’Europa in fuga da conflitti, dittature e miseria. Molte, allettate da false promesse, finiscono nel giro della prostituzione. Tante le ragazzine che arrivano incinte sulle nostre coste.

#Femminicidio, ragazza carbonizzata a Roma, fermato l’ex fidanzato

#Femminicidio, ragazza carbonizzata a Roma1

E’ stato fermato dalla Polizia l’ex fidanzato di Sara Di Pietrantonio, la 22enne il cui corpo semicarbonizzato è stato trovato sabato all’alba dalla madre in via della Magliana. La procura di Roma ha aperto un’inchiesta per omicidio volontario sulla morte della giovane. Ennesimo caso di #femminicidio?

Pakistan, Consiglio islamico: Picchiare delicatamente la moglie non è violenza

Pakistan, Consiglio islamico: Picchiare delicatamente la moglie non è violenza

Picchiare in modo delicato la propria moglie non rappresenta una violenza. E’ quanto ha sostenuto il presidente pakistano del Consiglio di ideologia islamica (Cii), Mualana Muhammad Khan Sherani, precisando che la ”violenza” non è ammessa dalla religione, ma ”picchiare delicatamente non rappresenta violenza”.

Femminicidio: #UnaCasaPerChiara, petizione per la ragazza massacrata dall’ex

femminicidio chiara insidioso monda

Femminicidio: #UnaCasaPerChiara, petizione per la ragazza massacrata dall’ex. Il 2 febbraio 2014 la 19enne Chiara Insidioso Monda viene aggredita brutalmente dal convivente Maurizio Falcioni, poi condannato a 16 anni di carcere.

Ridotta in fin di vita dopo essere stata presa ripetutamente e con feroce violenza a calci in testa, la ragazza finisce in coma. Dieci mesi di calvario, appesa fra la vita e la morte, e Chiara, che è forte, si sveglia. Niente però è più come prima

Violenza donne, schiave del sesso, accordo storico Tokio-Seul

schiave del sesso comfort woman1

Con le scuse del premier giapponese Shinzo Abe e la creazione di un fondo per risarcire le sopravvissute si chiude dopo 70 anni il contenzioso tra Tokyo e Seul sulle ‘comfort women’, le donne sud coreane rapite e usate come “schiave del sesso” nei bordelli organizzati per l’esercito imperiale nipponico durante la Seconda guerra mondiale.