Bambini dimenticati in macchina, arriva dispositivo intelligente

Bambini dimenticati in macchina, arriva dispositivo intelligente

E’ uno degli incubi peggiori che assale i genitori: dimenticarsi il proprio bambino in macchina. In estate soprattutto abbiamo letto dei casi di genitori che dimenticano i bambini in macchina sotto il caldo. Per evitare casi di questo genere arriva Nabi,  la prima fibbia-allarme intelligente destinata ai seggiolini per bambini. Grazie ad un sensore e ad un sistema miniaturizzato di comunicazione Bluetooth, questo semplice elemento aggiuntivo del seggiolino può dialogare con un normale smartphone avvertendo – se per distrazione – si è lasciato il piccolo passeggero legato con le cinture all’interno dell’auto.

Bambini dimenticati in macchina, arriva dispositivo intelligente

L’allarme scatta se dalla lettura di diversi parametri (come la temperatura all’interno dell’abitacolo, il movimento del bambino e la chiusura della fibbia) viene rilevata la presenza di un piccolo passeggero a bordo.

Presentato allo scorso Ces di Las Vegas, il dispositivo è ora in fase di pre-industrializzazione e sarà a breve in commercio, permettendo a chiunque utilizzi un seggiolino per bambini nella propria automobile di fare un upgrade e rendere così le cinture intelligenti e a prova di distrazione.

Questa importante invenzione arriva dagli Stati Uniti e si deve ad un’intraprendente ex ragazza pon pon della squadra degli Arizona Cardinals, Marcie Miller, ora ingegnere alla Intel nel settore dell’internet delle cose.

Bambini dimenticati in macchina, arriva dispositivo intelligente4

Sulla spinta emotiva dei molti incidenti che accadono nel mondo a seguito della dimenticanza del bambino nelle auto parcheggiate (uno di questi ha proprio riguardato un collega della Miller alla Intel) è così nato questo interessante progetto che per la sua semplicità supera l’efficacia degli altri dispositivi in vendita – che utilizzano un trasmettitore radio e richiedono, quindi, che il genitore scendendo dall’auto si ricordi di portarlo con sè – e sfrutta la semplice interfaccia con un normale smartphone attraverso Bluetooth.

Bambini dimenticati in macchina, arriva dispositivo intelligente

Come riporta la testata tecnologica Cnet, il dispositivo potrebbe essere commercializzato già nel prossimo inverno ad un prezzo che negli Usa non dovrebbe superare i 50 dollari.

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

LA MIGLIOR CREMA ANTICELLULITE 2017 DI BARO COSMETICS