Come cucinare un roast beef perfetto

Come cucinare un roast beef perfetto

Come cucinare un roast-beef

Il roast beef è sicuramente un secondo di “sostanza” senza grassi.  Ma come cucinare un roast beef perfetto? Il procedimento di cottura e il taglio della carne ne fanno il “re” della tavola, piace a grandi e piccoli e soprattutto può essere conservato per più giorni! Il roast beef è un taglio di carne tenero e di prima qualità, che deriva dalla parte posteriore del manzo, precisamente dal muscolo dorsale, ed ha un contenuto di grassi del 5% circa. Il taglio della carne è l’ideale per ottenere un arrosto saporito e succulento anche con pochissimi grassi.

Seguite le nostre istruzioni per cucinare un roast-beef perfetto!

———— 

Prima di tutto preparate il forno che va preriscaldato a 250°.

Prendete il manzo e legatelo con dello spago da cucina in modo che mantenga la forma durante la cottura (spesso questa procedura può essere richiesta direttamente al macellaio).

Come cucinare un roast-beef

Come cucinare un roast-beef

In un piatto mescolate la farina con una presa di sale, la senape in polvere e del pepe macinato e in grani. Spolverate la carne con questo composto facendola rotolare nel piatto, in questo modo la farina si attaccherà meglio alle pareti della carne.

Adesso prendete una padella abbastanza capiente versateci l’olio e fateci rosolare la carne girandola di tanto in tanto fino a quando non si sarà formata una crosticina marrone (5 minuti circa).

Adesso prendete la carne e ponetela su una teglia da forno (sarebbe perfetta quella con una griglia nel fondo, se non la possedete stendete uno strato di carote tagliate a fettine sottili, serviranno a non far toccare il fondo della teglia alla carne).

Versate il vino rosso sul roast beef e aggiungete nella teglia un bicchiere d’acqua.

Dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 180°, aprite il forno e inumidite la carne con dell’acqua spargendo sopra anche una presa di sale grosso.

Bagnate il roast beef a intervalli regolari di 5 minuti fino a cottura ultimata che richiede 30 minuti.

In fine prendete il roast beef già cotto, mettetelo su un piatto da portata, avvolgetelo in un foglio di carta di alluminio e lasciatelo riposare per 15 minuti.

Questa ultima accortezza serve a far in modo che i liquidi del roast beef si diffondano per tutta la carne rendendola saporita e morbida.

Servite tiepido magari accompagnato da un contorno di verdure.

Come cucinare un roast-beef

INGREDIENTI

  • 1 kg di carne bovina manzo (roast-beef)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaio di senape in polvere
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • sale e pepe macinato e in grani

 

Articolo scritto da Redazione PinkItalia