Come avere un seno tonico e sodo

Come avere un seno tonico e sodo

I segreti per un seno tonico e sodo

L’eterna bellezza femminile è una combinazione di diversi fattori fra questi di sicuro vi è il poter sfoggiare un seno tonico. Il seno cadente può far sentire una donna a disagio con la propria femminilità e bellezza. Come si può fare, dunque, per avere un seno tonico, soprattutto nella stagione estiva  in previsione di lunghe e piacevoli giornate al mare o in piscina?

I segreti per un seno tonico e sodo

Chiariamo subito un falso mito: avere un seno tonico non significa assolutamente avere un seno più voluminoso. La grandezza del proprio seno, infatti, non può essere alterata tramite attività fisica o altri aspetti, dunque qualora si desiderasse ottenere un risultato di questo tipo è necessario sottoporsi ad un intervento di mastoplastica additiva.

I segreti per un seno tonico e sodo

Per migliorare lo stato di salute del seno e renderlo più tonico l’arma segreta è decisamente fatto da un mix di fattori:

  • l’attività fisica
  • migliorare la postura
  • le spugnature fredde
  • utilizzo di creme rassodanti e elasticizzanti
  • massaggi con aloe vera e olio di mandorle
  • portare sempre il reggiseno giusto
  • alimentazione

come avere un seno tonico e sodo

L’ATTIVITA’ FISICA

Per avere un seno tonico sono ottime, anzitutto, tutte le attività sportive che si effettuano in acqua, come ad esempio il nuoto. Il nuoto, come noto, ha un effetto rassodante di primo livello, e contribuisce in modo importante al miglioramento posturale; gli stili maggiormente consigliati alla donna che desidera rassodare il seno sono senza dubbio dorso e rana.

Anche l’aquagym è vivamente consigliato alla donna che intende migliorare il tono del seno: gli esercizi previsti da questa disciplina sono numerosi, ed i più adatti per rassodare la mammella sono sicuramente quelli che coinvolgono i muscoli pettorali ed i dorsali.

Per quanto riguarda gli sport “fuori acqua”, invece, merita sicuramente una menzione il pilates, utilissimo per raddrizzare la colonna vertebrale e per migliorare la postura.

MIGLIORARE LA POSTURA

La postura perfetta per la schiena e il seno ovvero la “schiena dritta e petto in fuori” non è una banalità ma è un altro segreto per avere un seno sodo e tonico. Un eccessivo incurvamento delle spalle può peggiorare l’aspetto del seno, causando il rilassamento della pelle, il seno risulta più cadente. Quando siete sedute in scrivania al pc, al lavoro o a scuola dovete sedere sempre in una posizione corretta, con le spalle dritte, non chine in avanti. E quando camminate dovete immaginare di avere sopra la testa un libro che non deve cadere e quindi portate indietro le spalle, petto in fuori e pancia in dentro!

LE SPUGNATURE FREDDE

Ecco, infine, due piccoli suggerimenti per avere un seno tonico: il freddo ha un forte effetto rinvigorente, dunque è una buona abitudine quella di terminare la doccia con un piacevole risciacquo di acqua fredda, allo stesso tempo, inoltre, per un trattamento urto potete provare le spugnature fredde. Occorre prendere un panno, meglio se in lino e cotone, bagnarlo in acqua ghiacciata (prendete unabacinella e versatevi dell’acqua fredda insieme a cubetti di ghiaccio) e passatelo sul seno per almeno una settimana. È un trattamento tonificante eccezionale, perché l’abbassamento della temperatura provoca prima una contrazione poi una dilatazione dei capillari, con conseguente aumento del flusso sanguigno in superficie. Il risultato è un’ottima ossigenazione delle cellule e un rassodamento dei tessuti.

CREME ELASTICIZZANTI

Per recuperare elasticità e buon trofismo della pelle del seno è necessario intervenire sui processi degenerativi della matrice extracellulare, inibendo gli enzimi demolitori e riequilibrando le normali funzioni. Per prevenire la perdita di tono e le possibili smagliature del seno ci sono in vendita molti prodotti finalizzati a ridare tono e “sostegno” alla pelle. Provate quelli che solitamente utilizzano le donne in gravidanza.

ALOE VERA E OLIO DI MANDORLE

L’Aloe vera ha proprietà nutritive potenti per la pelle. E ‘stata usata per secoli per ottenere una pelle senza rughe. Acquistate in erboristeria un gel a base di Aloe Vera e fatelo assorbire in profondità dalla pelle del seno. Il massaggio unito al gel aiuterà a rendere più tonica la pelle. Molto utile anche l’olio di mandorle, che migliora la circolazione sanguigna utile a “sollevare” il seno.

PORTARE SEMPRE IL REGGISENO GIUSTO

E’ importantissimo per la salute e la cura del seno indossare sempre un reggiseno. Non importa la taglia che portate, anche se avete un seno di piccole dimensioni l’uso costante del reggiseno aiuta ad evitare la “caduta verso il basso” limitando i danni causati dalla forza di gravità. Inoltre, durante l’attività fisica ricordatevi di indossare un reggiseno sportivo che protegga il seno dai microtraumi a cui è sottoposto durante l’ allenamento. Indossate un Top imbottito ed elasticizzato che dia il giusto sostegno al seno! Il reggiseno sportivo serve per proteggere il seno quando si è in movimento, preservandone la tonicità.

Come scegliere il reggiseno perfetto? La guida completa per non sbagliare

 

ALIMENTAZIONE

La dieta deve essere sana ed equilibrata e deve prevedere buone quantità di proteine, di sali minerali, di antiossidanti; mangiare buone quantità di verdura e della deliziosa frutta estiva, inoltre, consentirà di garantire l’indispensabile idratazione.

La nutrizione è di particolare importanza per ottenere un seno tonico. Questo perché i seni sono tenuti su dai muscoli che devono essere alimentati per rassodare il seno quindi si deve soddisfare il fabbisogno proteico dei muscoli. Consumate pomodori, cavoli, cavolfiori, broccoli, carote, carne ecc. Ma insieme a questo è necessario ridurre l’assunzione di caffeina e anche smettere di fumare e bere alcol.

I segreti per un seno tonico e sodo

Articolo scritto da Redazione PinkItalia