5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

Negli ultimi tempi si parla molto dell’intolleranza al glutine tanto che è diventata quasi una moda. Anche se è un’allergia abbastanza diffusa gran parte delle persone si fanno autodiagnosi magari soltanto perché dopo aver mangiato del pane provano una sensazione di gonfiore addominale.

Se non sei veramente intollerante il rischio è quello di rendere la tua vita difficile inutilmente. Ecco perché vogliamo segnalarti i 5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine.

5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

  1. Rash cutaneo

Molte allergie si presentano con un rash cutaneo (eruzione cutanea) e le intolleranze al glutine non fanno eccezione. Quando si mangia il glutine, il corpo produce anticorpi come misura difensiva che possono migrare sotto la pelle. Questo fa sì che quasi immediatamente dopo l’assunzione di cibi con glutine si ha una forte sensazione di prurito, formazione di aree con piccole vesciche sulla pelle, soprattutto intorno alle ginocchia, spalle, glutei e faccia. Anche se questo non accade in tutti, è ancora abbastanza comune, ed è spesso trattato come un segno caratteristico di una intolleranza al glutine. Per quanto riguarda l’eruzione in sé, c’è poco che si può fare al riguardo, tranne trattare la zona con creme idratanti ed evitare di mangiare alimenti contenenti glutine. Alla fine, andrà via da sola.

5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

  1. Fatica

L’intolleranze al glutine può causare danni al rivestimento intestinale, distruggendo e danneggiando i villi intestinali, che sono responsabili dell’assorbimento dei nutrienti. Questo significa che non potete assorbire molte delle sostanze contenute nel cibo e ciò causa stanchezza cronica. Per fortuna i villi guariranno il che significa che la vostra energia ritornerà dopo aver evitato il glutine.

 

CHE COS’E’ IL GLUTINE?

  1. difficoltà nella digestione

Questo è di gran lunga il sintomo più comune di intolleranze al glutine, in particolar modo nei celiaci. Quando si inghiottisce il glutine, si innesca una reazione allergica nello stomaco che irrita il tratto gastro-intestinale producendo muco eccessivo. Ciò può causare una vasta gamma di sintomi digestivi, come gonfiore, crampi, nausea, vomito e diarrea, anche se i sintomi variano da persona a persona.

5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

  1. Difficoltà neurologiche

Anche se la reazione allergica si verifica nel vostro intestino ciò può colpire anche altre parti del corpo, in particolare il sistema nervoso. Nella maggior parte dei casi, questi potrebbero essere abbastanza mite, come vertigini, difficoltà di concentrazione o di una perdita di coordinazione. In altri, può essere più estremo come dolore, debolezza o intorpidimento delle vostre estremità. Anche se i sintomi neurologici sono relativamente rari spesso sono il segno di una grave reazione allergica, e meritano attenzione medica immediata.

QUALI ESAMI MEDICI FARE PER SCOPRIRE L’INTOLLERANZA AL GLUTINE

  1. Sbalzi d’umore

Se l’intolleranze al glutine disturba l’assorbimento degli alimenti e danneggia il rivestimento intestinale, può anche causare sbalzi di umore a causa dei livelli di zucchero nel sangue errati. Potrebbe anche interferire con la produzione sbagliata di ormoni causando irritabilità, irrequietezza, depressione e ansia.

5 segni inequivocabili che sei intollerante al glutine

Articolo scritto da Redazione PinkItalia