Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

Dove mangiare con i bambini in Italia.

Focalizzandosi su questa domanda implicita di tanti genitori, sopratutto neo, le due fondatici di Happy Beans, Oriana Davini e Roberta Bianchi, hanno deciso di dare una risposta creando una start up.

Una idea da mamme per mamme, ma non solo, anche per famiglie e per ristoranti, in un settore che vede tanti competitors ma spesso su scala locale o con troppi servizi tra cui doversi districare per scovare un ristorante dove andare con bambini.

Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

 

Anche Davini e Bianchi ne fanno di fatica per selezionare indirizzi su cui mettere la mani sul fuoco, e il bambini a tavola, ma ne hanno fatto «l’unica mission».

«La difficoltà maggiore è stata ed è tuttora la reperibilità delle informazioni, occupandoci oltretutto dell’intero territorio nazionale. Molti siti internet dei locali non sono aggiornati, addirittura non tutti ne hanno uno» raccontano, assicurando di visitare personalmente i ristoranti «appena possibile», contattandoli singolarmente.

Un lavoraccio, ma va verificato, almeno, che abbiano i servizi minimi:

  • seggioloni,
  • fasciatoi,
  • menù dedicati,
  • angolo giochi,
  • animazione.

Ecco perché «stiamo cercando di reclutare ambassador: genitori che vadano nei locali e poi ci trasferiscano foto e informazioni».

Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

 

Per ora il team di Happy Beans sono loro due:

  • la giornalista milanese 35enne Oriana Davini
  • la 36enne consulente di comunicazione digitale fiorentina Roberta Bianchi.

«L’idea mi è venuta una notte mentre allattavo la mia bambina, nata lo scorso luglio – racconta Davini – avendo molti amici e parenti alle prese con piccoletti, ogni volta che decidiamo di incontrarci si pone il problema del dove. Ho voluto creare qualcosa di semplice e funzionale, ho contattato l’amica Roberta, anche lei mamma di una bimba di un anno e mezzo, e dopo un rapido brainstorming telefonico e una ricerca su internet per verificare competitor e spazi fruibili …siamo partite!», Semplice, concreto e intuitivo, oggi Happy Bean è il primo portale di ristoranti family friendly in Italia, ed è in continua evoluzione con nuove città, nuove sezioni, notizie e schede anche su base giornaliera.

Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

 

Questa start up non si riduce ad un sito in cui navigare, ma su Facebook mira a diventare una community ricca di contenuti trasversali sul tempo libero con i bambini.

«È in arrivo anche una app »che permetta la navigazione su mappa verso i luoghi children-friendly e la prenotazione da mobile presso le strutture«. Puntando sul loro essere verticali, precise, piacevoli – solo ristoranti, solo family friendly – al momento le due start upper non mirano a guadagnare »ma a fare crescere la popolarità del sito, le visite e la community. Poi, quando il sito sarà cresciuto bene, penseremo ad un sistema di prenotazione con royalty per noi ma l’obiettivo finale è quello di farci acquisire da un player esterno«.

Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

 

Mentre Happy Bean cresce, le famiglie che lo utilizzano trovano informazioni gratuite e hanno l’opportunità di segnalare nuovi luoghi per pianificare meglio il tempo libero, i viaggi, le vacanze, ma anche occasioni più particolari come feste di compleanno, pranzi in famiglia, battesimi, ricorrenze. I ristoranti si possono a loro volta mostrare appetibili e accoglienti, correndo incontro, o gattonando, verso un target, quello delle famiglie con bambini, che sta crescendo moltissimo.

CLICCA QUI PER VISITARE IL SITO HAPPY BEAN

Guida ai ristoranti amici dei bambini con il sito Happy Beans

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

LA MIGLIOR CREMA ANTICELLULITE 2017 DI BARO COSMETICS