Fanga: le calzature uomo di lusso protagoniste a Pitti Uomo 93

Fanga: le calzature uomo di lusso protagoniste a Pitti Uomo 93

Fanga: le calzature uomo di lusso protagoniste a Pitti Uomo 93

A Pitti Uomo 93, Fanga, marchio del lusso di calzature uomo, ha presentato la prima linea prêt-à-porter progettata in collaborazione con Alessandro Squarzi.

Le calzature Fanga sono totalmente realizzate in Italia e sono frutto di un ponderoso lavoro d’artigianato che rispetta i gesti, i processi e i ritmi di un tempo. Ogni scarpa del brand Fanga è interamente cucita a mano. L’azienda di calzature di lusso è stata fondata poco più di un anno fa. A Pitti Immagine 93 a presentare la collezione il giovanissimo Bruno Riffeser Monti.

La prima linea prêt-à-porter Fanga è un progetto che vede la partnership tra due uomini di talento: da una parte il giovanissimo ventiseienne Bruno Riffeser Monti che ha deciso di puntare sulla tradizione per sviluppare un prodotto di nicchia fatto in Italia e dall’altro Alessandro Squarzi che, oltre ad essere l’uomo meglio vestito al mondo secondo Esquire Uk è, soprattutto, un importante imprenditore nel fashion business.

4 i modelli Fanga presentati:

  • Francesina,
  • Mocassino,
  • Doppia Fibbia,
  • Chelsea Boot

tutti realizzati secondo il core business dell’azienda con la cucitura Goodyear che conferisce comfort e resistenza eccezionali a un prodotto davvero esclusivo, interpretato da pellami morbidi, vitello o camoscio o in denim.

In occasione di Pitti Uomo 93, PinkItalia ha intervistato il giovanissimo imprenditore bolognese Bruno Riffeser Monti:

Bruno Riffeser Monti
Bruno Riffeser Monti
  • Come nasce la collaborazione con Squarzi?

Con Alessandro già ci conoscevamo, poi, per caso, davanti ad un caffè abbiamo pensato di realizzare insieme una linea prêt-à-porter che tutti potessero indossare, scarpe classiche ma dal gusto più giovane. Nella ricerca di un particolare che potesse rendere la scarpa esclusiva, i modelli si sono arricchiti di una nappina in pelle che può essere indossata anche come accessorio per i pantaloni.

  • Raccontaci un particolare ulteriore che caratterizza i modelli proposti?

I particolari sono due in verità. Il primo è la nappa solo sulla scarpa destra (su entrambe sarebbe stato eccessivo) e il secondo riguarda i 5 chiodi sotto la suola che vogliono rappresentare un omaggio alla data di nascita di Alessandro: 1965;

  • Da dove ha origine il nome del brand “Fanga“?

Dal dialetto bolognese, fanga significa scarpa.

  • Chi è il tuo cliente tipo?

Il mio prodotto si rivolge ad un pubblico che ama l’artigianalità e un prodotto moda su misura. Abbiamo clienti sia italiani che stranieri. Spesso, accade che, su richiesta, mi rechi personalmente dal cliente raggiungendolo anche all’estero.

  • Quali sono i prossimi step della tua azienda?

Innanzitutto una seconda capsule con Alessandro Squarzi e l’apertura di un punto vendita Fanga o di un pop up store a Milano.

scarpe-fanga-a-pitti-uomo-93

Articolo scritto da soniarondini

LA MIGLIOR CREMA ANTICELLULITE 2017 DI BARO COSMETICS